GLUTEOPLASTICA

GLUTEOPLASTICA CON PROTESI 

La gluteoplastica è un intervento di chirurgia estetica atta all'aumento del volume dei muscoli dei glutei poco sviluppati dando un effetto lifting ai glutei. Esso migliora la curva dei fianchi e dei glutei. Questa tecnica risponde alle esigenze di chi vuole un posteriore di più bello, rotondo e tonico.

Le incisioni vengono effettuate tra le guance dei glutei, all'interno delle quali vengono inserite protesi tonde di silicone morbido. Esse vengono inserite in una tasca, che il chirurgo crea dietro il muscolo gluteo superiore. 

La decisione per la forma e la dimensione degli impianti viene fatta in funzione dei desideri individuali di ogni persona e viene costruita sul corpo del paziente, in quanto le protesi glutee sono in genere molto morbide, ma allo stesso tempo molto solide. 

Talvolta questo intervento avviene in combinata con una liposuzione, al fine di migliorare l'aspetto combinato fianchi-glutei-gambe.
chirurgo plastico napoli
Esempio di Gluteoplastica Pre-Post
Dopo aver eseguito la stessa procedura, su entrambe le natiche, il medico si assicura che i glutei siano simmetrici e abbiano un aspetto naturale. 

La chirurgia plastica ai glutei viene di norma eseguita in anestesia locale con sedazione il che consente al paziente di evitare l'anestesia generale ed al chirurgo di avere il pieno controllo dell'intervento. 

GLUTEOPLASTICA CON FILI

E' questa la tecnica rivoluzionaria per il sollevamento dei glutei, se non ci si vuole sottoporre all'innesto di una protesi al silicone. 
Si tratta di suture speciali in Polipropilene (materiale largamente utilizzato per le più comuni suture in chirurgia), munite di minuscoli coni cavi in materiale riassorbibile. 

chirurgo plastico caserta

Tale caratteristica le differenzia completamente dalle precedenti generazioni dei cosiddetti "fili di sospensione", che sono tutte costituite da fili "dentellati" o "uncinati". 

chirurgo plastico salerno
Esempio di Gluteoplastica Pre-Post
In caso di evidente ipotrofia della regione glutea (diminuzione o mancanza di volume), è poi possibile combinare la gluteopessi con un impianto di grasso autologo (Lipofilling) nella parte superiore dei glutei, sollevando la parte inferiore con le nuove Suture Silhouette per il gluteo.

L'intervento si esegue in anestesia locale, non richiede ricovero e dura circa 30'.
GLUTEOPLASTICA GLUTEOPLASTICA Reviewed by Domenico Eremita on 09:12:00 Rating: 5